Rivista

copertina issn

Testata

reporting gif

Ultimo Evento

26 settembre 2018, Catania - Base aeromobili Guardia Costiera- corso "L'efficienza della comunicazione nelle mansioni del corpo delle Capitanerie di Porto - Guardia Costiera"

Social

 

Il segreto dell'’A.n.c.i.c.: da tirocinante a socia

sportelli 5agostoL’Accademia nazionale cerimoniale, immagine e comunicazione (A.n.c.i.c.) è in convenzione con le Università di Catania, Enna, Messina e Palermo per l’espletamento dei tirocini curriculari ed extracurriculari. Molti studenti, infatti, provengono dai corsi di laurea in Scienze della Comunicazione e Psicologia e molti sono stati accolti dall’A.n.c.i.c.. Tra di questi, Federica Maria Sportelli che recentemente ha ultimato il tirocinio ed ha voluto rilasciare una breve intervista.

Come mai hai scelto di effettuare il tirocinio all’A.n.c.i.c.?
"Per caso ho visualizzato al C.o.f. l’elenco delle Aziende convenzionate e sono stata colpita dall’acronimo A.n.c.i.c. . Per curiosità ho consultato il sito ufficiale dell’Accademia ed ho chiamato il prof. Francesco Raneri in qualità di presidente. Della sigla sono stata colpita dalle parole: immagine e comunicazione."

Come ti sei trovata?
"Mi sono trovata benissimo e tuttora mi sento in famiglia. In ciascuno dei soci ho intravisto delle caratteristiche differenti che mi hanno colpita e mi hanno fatto stare bene. Ho avuto modo di impegnarmi in tante attività ed eventi, ho redatto comunicati stampa e articoli e quest’ultimi mi hanno fatto avvicinare al settore del giornalismo, ampliando ancora di più il mio bagaglio culturale e formativo."

Hai coniugato la teoria alla prassi?
"Attraverso gli incontri formativi svolti dal presidente Francesco Raneri ho avuto modo di approfondire la regola della destra, i criteri di precedenza, il posizionamento delle bandiere per quanto attiene al cerimoniale, mentre per la comunicazione e l’informazione ho apprezzato molto le leggi e le tecniche. Attraverso la realizzazione e la gestione degli eventi ho coniugato la teoria alla prassi, anche se ancora ho molto da imparare dall’Accademia."

Quali sono stati i momenti più emozionanti?
"In particolare il seminario formativo sulle tecniche della comunicazione, svoltosi al Dipartimento di Scienze del farmaco dell’Università di Catania e tenuto dal prof. Francesco Raneri. Stare accanto a lui e poterlo collaborare all’interno di una cornice affollata di studenti per me, da studentessa, è stato un pregio. Un altro momento, quando il presidente Raneri mi ha esternato dei complimenti per avere redatto un comunicato."

Cosa suggerisci all’A.n.c.i.c.?
"Di operare in questo modo con energia e grinta e di volare sempre più in alto, considerate le potenzialità."

Federica, il tirocinio è finito! È un addio oppure...?  
"Senza ombra di dubbio è un arrivederci. Per me è una gioia potere continuare a crescere con Voi."

Maria Giovanna Costa – Ufficio stampa A.n.c.i.c.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo