Rivista

copertina issn

Testata

reporting gif

Ultimo Evento

23 settembre 2017, Catania - Nave crociera "Mein Schiff 2" - Meeting "Cerimoniale e Comunicazione: due strategie per l’organizzazione di un evento"

Social

 

Organizzato dall’A.n.c.i.c. a bordo della nave da crociera Mein Schiff 2

meeting mein schiff2Ha avuto luogo uno degli eventi più attesi, voluti e organizzati dal presidente dell’Accademia nazionale cerimoniale, immagine e comunicazione (A.n.c.i.c.), prof. Francesco Raneri, in collaborazione con gli studenti dell’Istituto d’istruzione superiore “Michele Amari” di Giarre impegnati nel progetto “Alternanza scuola - lavoro”, sulla nave da crociera Mein Schiff 2, della compagnia tedesca Tui Cruises, ormeggiata al porto di Catania.

Il meeting, dal titolo “Cerimoniale e Comunicazione: due strategie per l’organizzazione di un evento” sarà oggetto di studio in un laboratorio didattico-scientifico di “Event Management”, materia d’esame all’ l’Università di Winchester in Inghilterra.

L’evento, definibile “a porte chiuse”, si è tenuto all’interno della sala congressi della nave che ha accolto circa 150 persone. Hanno preso parte il capitano di fregata della Capitaneria di porto di Catania, in rappresentanza dell’ammiraglio Nunzio Martello, Giuseppe Daniele Iraci Sareri, l’avvocato Roberto Nanfitò, in rappresentanza del presidente dell’autorità portuale di Catania Andrea Annunziata, il tenente colonnello Marco Ricevuto, in rappresentanza del comandante provinciale della Guardia di finanza generale Antonio Nicola Quintavalle Cecere, i consoli onorari: Chiara Calì di Malta, Arturo Bizzarro della Grecia e Domenico Coco dell’Azerbaijan, il preside Giovanni Lutri dell’Istituto d’istruzione superiore “Michele Amari” di Giarre e la preside dell’Istituto alberghiero “Giovanni Falcone” di Giarre, Monica Insanguine.

All’iniziale saluto delle autorità presenti a cura di Maria Giovanna Cunsolo, moderatrice dell’evento e segretaria di redazione della testata on line “Reporting”, ha poi fatto seguito l’ingresso delle bandiere europea, italiana e tedesca, scrupolosamente descritte nei loro aspetti storici.

Volendo porre come focus il cerimoniale e la comunicazione, alcuni studenti hanno illustrato l’iter da seguire nel caso in cui non tutti i Paesi presenti ad un evento ufficiale facciano parte dell’Unione Europea e la regola della destra, imprescindibile quando è necessario disporre nello spazio fisico persone e oggetti.

Ampio spazio ha occupato l’intervento del presidente Francesco Raneri, esperto di chiarissima fama internazionale in cerimoniale e comunicazione, che ha spiegato l’indiscutibile importanza di una delle qualità indispensabili di chi si propone come obiettivo quello di essere un leader: l’autorevolezza ovvero la prerogativa di chi si pone nella condizione di capeggiare, coinvolgendo e mostrando partecipazione e mai superbia, manifestando comprensione, empatia, responsabilità e fiducia.

E’ trascorsa così tra interventi, musiche ed esibizioni tra le quali quella dei Violinisti in jeans, una delle mattine più importanti per l’A.n.c.i.c. che, ancora una volta, in una prospettiva oltre i confini nazionali, ha provato la sua competenza e la sua professionalità in materia di cerimoniale e comunicazione.

Miriam Di Bartolo – Ufficio stampa A.n.c.i.c.

 

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo